Prima la diagnosi

dr. Lucio Della Toffola

Medico Chirurgo
ODONTOIATRA

Per fare una buona diagnosi eseguiamo una visita approfondita

La diagnosi è il processo conoscitivo che porta a definire nella maniera più accurata possibile la situazione clinica orale attraverso:

  • Cartella clinica
  • Esami diagnostici: radiografie, modelli studio, fotografie…
  • Visita: ispezione,  palpazione,  sonda parodontale,  specillo…

La sonda parodontale ci permette di misurare la profondità della tasca parodontale e la presenza o meno di sanguinamento al sondaggio

Lo specillo ci permette di trovare irregolarità della superficie dentale e carie

Lo status radiografico è fondamentale

Perché ci permette di avere una visione molto dettagliata dei denti e del tessuto osseo di supporto , di vedere presenza di carie sottogengivali o tra dente e dente, granulomi apicali, trattamenti endodontici incongrui, la forma delle radici dei denti, cisti…

satus radiografico

Ortopantomografia

È un esame diagnostico, che permette di vedere la completa dentatura e le ossa di supporto (mandibola e mascellare superiore), molto utile nei giovani pazienti per individuare la presenza dei germi dei denti definitivi ancora non erotti.

La TAC è un esame radiografico tridimensionale che ci permette di valutare le dimensioni del volume osseo e viene richiesto solo per eseguire particolari cure

I modelli studio in gesso o virtuali sono necessari per analizzare le forme e dimensioni dei denti, delle arcate e l’occlusione

esami diagnostici scanner ottici e impronte

Le fotografie sono fondamentali per analizzare la situazione e per vedere particolari invisibili ad occhio nudo

fotografie per diagnosi

Oltre agli occhiali ingrandenti il microscopio operatorio è indispensabile per valutare la presenza di patologie non visibili altrimenti

ingrandimento 2-4

ingrandimento  6-20

visione al microscopio di una frattura coronale

Solo dopo aver eseguito questa procedura sarà possibile determinare la presenza o meno di patologie e ricercarne le cause: definire la situazione clinica

Le più importanti malattie di denti e gengive sono 3

1° malattia causata da placca batterica

Carie dentale  malattia cariosa

2° malattia causata da placca batterica

Piorrea malattia parodontale

3° malattia Cause meccaniche e fisiche

Traumi: fratture e perdite traumatiche
di 
elementi dentali

3° malattia Cause meccaniche e fisiche

Usura cronica

3° malattia Cause meccaniche e fisiche

Fratture da usura

3° malattia Cause meccaniche e fisiche

Grave usura dello smalto da acido

Malocclusione

  • Ia malposizione dentale (affollamento dentale) NON è una malattia ma una anomalia anatomica (ESTETICA):
  • può aggravare e favorire le precedenti malattie
  • può provocare disturbi masticatori
  • può provocare disturbi muscolari
  • può provocare disturbi alle articolazioni tempomandibolari

Solo ora dopo aver definito attraverso la diagnosi la situazione clinica sarà possibile proporre le cure più appropriate

Questa è una spiegazione semplificata e generalizzata della procedura.

Nulla può sostituire il corretto rapporto informativo tra medico e paziente

Hai altre domande o dubbi?

Contattaci! Saremo lieti di aiutarti..

13 + 7 =

ORARI STUDIO

LU-VE
9-19 

Studio Dentistico Orange

Via Taglio, 9 Maron di Brugnera
Pordenone